eXperience paragliding

S.I.V., si va!


Ad inizio Maggio un bel gruppo di nostri ex allievi dei corsi 2013 e 2014 sono stati sul lago di Garda per partecipare ad un corso avanzato di tipo SIV. Una bellissima esperienza, come sempre, sia per i piloti che per il team della scuola. 

In questa pagina del blog non voglio tanto ripassare i risultati di quest'ultimo gruppo che, per inciso, si è sicuramente divertito ed è tornato arricchito tecnicamente e umanamente ma focalizzare invece sull'importanza di questa esperienza che dovrebbe arricchire il curriculum di ogni pilota. Nel gruppo di 12 non c'era nessuno con più di 2 o 3 anni di esperienza di volo. 

I nuovi piloti sono inclini a sottoporsi a nuove esperienze e progrediscono beneficiando di tutte le innovazioni tecnologiche e didattiche mentre i vecchi (non necessariamente di età) invece credono di sapere già tutto. Forse si sentono "sopravvissuti" e non danno importanza a quello che invece potrebbero scoprire del loro mezzo e...di loro stessi. Varrebbe la pena invece fare uno sforzo in più. Magari si potrebbe rimanere sorpresi nello sperimentare cose che finora si sentivano solo raccontare. In fondo ci si deve rassegnare al fatto che tutto progredisce e specie in questo sport non ci si può fermare alla formazione ricevuta 10 o addirittura 20 anni fa. 

 

SIV sta per SIMULAZIONE INCONVENIENTI VOLO ma non è solo un corso avanzato di volo in parapendio è un vero e proprio investimento su se stessi. 

Oggi, nel 2015, possiamo senz'altro affermare che il corso SIV dovrebbe essere la prima tappa OBBLIGATORIA dopo il conseguimento dell'attestato VDS. 

Una volta apprese le basi del volo in parapendio la strada da fare per poter dominare con sicurezza la materia è tanta. Si può ovviamente procedere in diversi modi. 

Piuttosto che andare avanti in modo casuale, magari affidandosi solo alla sicurezza del proprio mezzo o al coraggio (incoscienza) dettato dall'ignoranza (delle meccaniche del volo) noi oggi preferiamo consigliare i nostri allievi e in generale tutti coloro che volano ( da un anno o da venti) di utilizzare l'approccio del corso SIV che aprirà la porta della progressione sicura a chi vorrà volare a lungo divertendosi al massimo. 

Il corso SIV è il modo migliore per cominciare ad esplorare i limiti (personali e meccanici) che ci troviamo a fronteggaire praticando il volo libero in parapendio. Si prende coscienza che stiamo utilizzando una macchina che funziona seguendo determinate regole aerodinamiche che a sua volta sfrutta i flussi aerologici nelle quali è immersa.  E poi si comincia a sondare i propri limiti. Conoscere i propri limiti è fondamentale. Capire che tipo di piloti di parapendio siamo e possiamo diventare è la chiave del divertimento in questo sport. 

Il corso base ci ha aperto le porte del cielo, il corso SIV ci da gli strumenti per interpretare il nostro ruolo nel blu dipinto di blu. 

E' un corso che non prevede classifiche. Si va sugli specchi d'acqua per prevenire ogni causalità e si lavora su se stessi. Qualcuno progredisce in fretta, qualcuno ha bisogno di tempi più rilassati. Le manovre possono incutere timore e vanno capite, studiate, affrontate.

Alla fine ognuno porterà a casa il suo risultato e una nuova cognizione di se stesso e della sua relazione con la macchina parapendio e il cielo. 

 

Un breve video ricordo della 4 giorni del 7-9 Maggio: 

https://www.youtube.com/watch?v=RGbujEsk0OY (grazie Massimo)

 A presto con il prossimo corso SIV di Maratea, a Settembre!

Please reload

Featured Posts

9 Settembre OPEN DAY e inizio nuovi corsi base!

August 22, 2017

1/10
Please reload

Recent Posts

January 2, 2016

May 24, 2015

November 3, 2014

Please reload

Archive
Please reload

Follow Us
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
Search By Tags
Please reload